CdL in Infermieristica

Su AssoCareNews.it lo spazio dedicato al Corso di Laurea in Infermieristica e in Infermieristica Pediatrica.

Corso di Laurea Infermieristica e Professioni Sanitarie: 6 consigli per risparmiare.

Corso di Laurea Infermieristica e Professioni Sanitarie: 6 consigli per risparmiare.

Suggerimenti efficaci su come risparmiare denaro nel triennio di studi.

Lavorare come infermieri, infermieri pediatrici, ostetriche/i o professionisti sanitari dà l'opportunità a tanti di guadagnare uno stipendio più alto o quantomeno parificato ad altre carriere. Tuttavia, per arrivare a quel punto, occorre anche spendere molto. Il costo per frequentare un corso di laurea in Italia e nel resto d'Europa non è uno scherzo, pertanto prima di scegliere cosa fare da grandi e di partecipare ad un test di selezione per Corsi di Laurea (CDL) per sanitari valutate bene che abbiate le possibilità economica di sostenere la spesa per tre anni. Mediamente occorrono dai 40.000 ai 100.000 euro in 36 mesi, tra affitto, spese per tasse, libri e fotocopie, vitto, trasporti e ritorni periodici nei luoghi d'origine. Sempre che non usufruiate di borse di studio, che riducono sensibilmente i costi.

Fabbisogno formativo in Toscana: servono 811 infermieri e 71 ostetriche.

Fabbisogno formativo in Toscana: servono 811 infermieri e 71 ostetriche.

Questo il numero di professionisti da formare secondo gli Opi della Toscana

Ottocentoundici infermieri e settantuno ostetriche. Sono questi i dati elaborati dalla Fnopi - Federazione nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche circa il fabbisogno formativo della Regione Toscana per l’anno 2019. I numeri sono stati trasmessi dagli Ordini delle professioni infermieristiche della Toscana all’Assessorato alla Salute della Regione nell’ambito della rilevazione prevista al fine di arricchire il modello quantitativo di previsione del fabbisogno di professionisti sanitari in Toscana.

Corso di Laurea in Infermieristica: a Bergamo inaugurata sede dell'UniSR.

Corso di Laurea in Infermieristica: a Bergamo inaugurata sede dell'UniSR.

L'attività formativa gestita dal San Raffaele di Milano

È stata inaugurata ieri la nuova sede bergamasca del Corso di Laurea triennale in Infermieristica dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano (UniSR). A ospitare il corso, già dallo scorso ottobre, il Policlinico San Pietro di Ponte San Pietro e il Policlinico San Marco di Zingonia, entrambe realtà del Gruppo San Donato che vantano una sinergia molto forte con la sede milanese per quanto riguarda lo svolgimento sia della didattica sia del tirocinio clinico in reparto.

Come si articola un Corso di Laurea in Infermieristica?

Corso di Laurea in Infermieristica

Ecco come è organizzato in Italia

Il Corso di Laurea in Infermieristica prevede l’acquisizione di 180 CFU nel corso dei tre anni così come stabilito dalla riforma degli ordinamenti didattici (D.M. 270/04). I crediti vengono acquisiti con il superamento di circa 20 esami di altrettanti Corsi Integrati che possono essere di una sola disciplina o da più moduli didattici di più discipline.

Corso di Laurea in Infermieristica e Magistrale: via al numero chiuso!

Corso di Laurea in Infermieristica e Magistrale: via al numero chiuso!

Audizione alla Camera dei Deputati del tesoriere FNOPI Giancarlo Cicolini

Le condizioni sono per FNOPI: aumento degli investimenti per il potenziamento di infrastrutture e personale didattico; revisione delle attuali politiche sanitarie  per garantire ospedali, reparti e personale in grado di poter accogliere e guidare i tirocinanti, salvaguardando qualità e sicurezza delle cure nei confronti dei pazienti; rilancio degli investimenti nel Servizio sanitario per garantire il superamento dell’attuale livello di spesa per il personale.

Corso di Laurea in Infermieristica: portarlo 4 anni. Intanto Saiani eletta presidente!

Corso di Laurea in Infermieristica: portarlo 4 anni. Intanto Saiani eletta presidente!

Al termine de della Conferenza sui corsi di laurea

Nell’ultimo meeting della Conferenza Permanente dei Corsi di Laurea e Laurea Magistrale delle Professioni sanitarie che si è svolto a Bologna a fine settembre, la professoressa Luisa Saiani è stata eletta all’unanimità quale Presidente della Conferenza per il mandato 2018-2021.

Opi Sondrio: Infermieri figure necessarie sui mezzi dell'emergenza.

Opi Sondrio: Infermieri figure necessarie sui mezzi dell'emergenza

La presa di posizione dell'OPI di Sondrio

In merito all’articolo “Medici: Così si smantella un servizio” pubblicato sulla testata giornalistica “La Provincia di Sondrio”, lo scrivente Ordini delle Professioni Infermieristiche di Sondrio, nell’esprimere vicinanza ai congiunti della ragazza engadinese che ha perso la vita, si sente in dovere di opinare quanto espresso dal Presidente Fnomceo Filippo Anelli, ritenendo il passaggio dove si cita testualmente che : “il trasferimento di competenze mediche ad altre professioni sanitarie rischia di provocare danni irreparabili”, fuorviante e lesivo della dignità e delle competenze espresse dalla professione Infermieristica. A riferirlo il presidente dell'OPI Giuseppe Franzini.

Facoltà di Medicina e Fnopi: università non hanno risorse!

Facoltà di Medicina e Fnopi: università non hanno risorse!

Intelligente presa di posizione dell'Ordine degli Infermieri

La Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (FNOPI) chiede lumi al MIUR sull'abolizione del numero chiuso per Medicina e Chirurgia. Lo stesso Ente, tuttavia, precisa che le Università italiane non hanno le risorse necessarie per accogliere un numero elevato di iscrizione e di iscritti. Gli Atenei e i Cdl hanno le forze culturali per farcela, ma non i finanziamenti, i mezzi didattici e le strutture necessarie. Si deve rivedere l'organizzazione del lavoro per gli Infermieri e gli Infermieri Pediatrici prima di ogni iniziativa di apertura, per evitare la creazione di disoccupati.

Rosaria Alvaro tra i Docenti-Infermieri più apprezzati in Italia e all'estero.

Rosaria Alvaro tra i Docenti-Infermieri più apprezzati in Italia e all'estero

La professoressa Rosaria Alvaro, ordinario Scienze Infermieristiche dell’Università degli studi di “Tor Vergata”, prima infermiera in Italia, è stata insignita del Premio Nazionale Bonifacio VIII, dell’Accademia Bonifaciana di Anagni (Lazio), per il suo contributo alla ricerca scientifica, fornito all’Infermieristica e portato ai massimi livelli dalla stessa, con impegno costante ed esemplare abnegazione.

Professioni sanitarie: al test del 12 settembre solo un posto ogni tre candidati.

Professioni sanitarie: al test del 12 settembre solo un posto ogni tre candidati

Sono circa 75 mila gli studenti che mercoledì 12 sosterranno nelle 37 Università statali l’esame di ammissione per i 23.487 posti nelle 721 sedi dei 409 corsi di laurea per le 22 professioni sanitarie: infermiere, fisioterapista, ostetrica, logopedista, tecnici di laboratorio, di radiologia, di neurofisiopatologia e altri 14 profili. In media ci sarà 1 posto ogni 3 concorrenti.

Corso di Laurea in Infermieristica: 24 nomi per identificare il Tutor.

Corso di Laurea in Infermieristica: 24 nomi per identificare il Tutor!

Tempo fa si discuteva nel corso di un apposito incontro a Milano di come chiamare ed identificare i Tutor del Corso di Laurea in Infermieristica. L'appuntamento era stato fissato dalla Conferenza permanente delle classi di laurea delle professioni sanitarie (CPLPS) nel capoluogo della Lombardia per cercare di fare chiarezza sull'argomento e soprattutto per tentare di dare delle risposte ai tanti Studenti Infermieri e Studenti Infermieri Pediatrici che le chiedevano.

Sottocategorie

In questa area presenteremo l'Assistenza Infermieristica e quella socio-sanitaria a Pazienti colpiti da particolari patologie totalmente invalidanti, parzialmente invalidanti o per nulla invalidanti. La categoria è di interesse per gli Studenti Infermieri (esame di tirocinio 3 e esame di Stato), per gli OSS, per chi partecipa ai Concorsi o agli Avvisi Pubblici per Infermieri, Infermieri Pediatrici e OSS. Per la parte infermieristica utilizzeremo nella pianificazione dell'assistenza il metodo bifocale della Carpenito.

Quotidiano Sanitario Nazionale

Segnala una notizia!

Cercaci su Facebook, su Linkedin o su Instagram!