Ostetriche a confronto sul modello monoprofessionale: consultorio e ospedale assieme!

Ostetriche a confronto sul modello monoprofessionale: consultorio e ospedale assieme!

Confronto in Abruzzo tra Regione, Provincia e FNOPO 

“La Regione Abruzzo si è resa disponibile a un ulteriore momento di confronto con la Categoria ostetrica in tema di modello monoprofessionale ostetrico”, commenta la consigliera e tesoriera della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione Ostetrica (FNOPO), Cinzia Di Matteo, che ha rappresentato la Federazione alla tavola rotonda che si è svolta a Chieti e alla quale hanno partecipato l’assessore regionale alla Sanità, dott. Paolucci, le presidenti degli Ordini provinciali e interprovinciali della Categoria ostetrica dell’Abruzzo dott.ssa Di Matteo, Chieti; dott.ssa Sisani L’Aquila; dott.ssa Lanciotti di Pescara e Di Giorgio Teramo; le Ostetriche della regione Abruzzo, i direttori dei dipartimenti materno-infantile, i direttori delle UOC di Ostetricia e Ginecologia di L'aquila, Sulmona e Chieti e i Direttori dei Consultori Familiari di Chieti, Teramo Area Peligno Sangrina.

“Questo incontro, fortemente voluto e sostenuto dalla Federazione, ci ha consentito di mostrare la validità di un modello organizzativo che ha nell’appropriatezza e nella sicurezza delle cure garantite dalle ostetriche i suoi punti cardine. Questo perché consente di utilizzare e gestire le risorse umane nel modo più proficuo possibile: il professionista giusto nel posto giusto – sottolineano le Presidenti degli Ordini Provinciali, che aggiungono -: Si tratta di valorizzare le competenze e la professionalità acquisite in un percorso di studio che forma l’ostetrica in un ambito ben preciso e specifico”. 

“Ritengo che sia stata valida e vincente la scelta di organizzare la tavola rotonda, perché questo ha consentito a tutti gli attori presenti e coinvolti direttamente e a vario titolo sul tema, a porsi e porre domande con l’unico obiettivo di pensare alla salute della donna e del nascituro e quindi di tutta la collettività”, è stato il commento della Presidente Nazionale Maria Vicario, intervenuta in collegamento telefonico. “Personalmente, anche come presidente dell’Ordine provinciale di Chieti, credo che la mia regione possa avere tutte le carte giuste per poter implementare in maniera organica il modello monoprofessionale. Lo dimostrano innanzitutto la disponibilità e la volontà di collaborare fattivamente in maniera sinergica, senza pregiudizi o chiusure, mettendo a sistema rete ospedaliera e assistenza consultoriale territoriale”, conclude la consigliera FNOPO, Cinzia Di Matteo.

Pin It
Redazione
Author: RedazioneWebsite: http://www.assocarenews.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La redazione del quotidiano sanitario nazionale è formata da Infermieri, Infermieri Pediatrici, Oss e Professionisti della Salute e della Formazione.
Altri servizi dell'Autore


Stampa   Email