Pausa Caffè

Papa Francesco prega per Infermieri e Medici operanti nelle zone di guerra.

La preghiera a favore di questi eroi silenziosi che rischiano e salvano vite tutti i giorni.

Papa Francesco scende in campo per pregare per gli Infermieri e i Medici impegnati nelle zone di guerra. La preghiera suggerita da Bergoglio per il mese di aprile è per loro, per questi eroi silenziosi che spesso sono attaccati, vilipesi, derisi, feriti, uccisi e dilaniati nei loro diritti umanitari.

A 61 anni partorisce una bimba per il figlio gay. Infermieri e Medici le assistono.

A 61 anni partorisce una bimba per il figlio gay. Infermieri e Medici le assistono.

E' accaduto in Nebraska (USA): la neonata è stata concepita in vitro.

"Volevo farlo come un dono di una madre a suo figlio": così Cecile Eledge, 61 anni, ha commentato la nascita di una bambina concepita in vitro che ha messo al mondo in Nebraska per conto del figlio gay Matthew, sposato con Elliott Dougherty. E' la prima bambina al mondo partorita da sua nonna, con una fecondazione artificiale che ha coinvolto anche la sorella di Dougherty.

Addio concorsi Mobilità: Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari tornano a casa!

Addio concorsi Mobilità: Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari tornano a casa!

La decisione del Governo Conte. Da oggi basta una semplice richiesta: ecco il modulo da compilare!

Mai più Concorsi di Mobilità per tornare a casa! Infermieri, Infermieri Pediatrici, Professionisti Sanitari, Ostetriche/i, Operatori Socio Sanitari, Amministrativi e Tecnici possono finalmente gioire per la decisione presa dal Governo Giallo-Verde. E' di stamani la notizia dell'approvazione dell'emendamento "Sblocca Mobilità" che riguarderà tutto il settore pubblico e darà la possibilità per la prima volta anche ai privati di poter tornare a casa (dal Nord al Sud e viceversa). Di seguito il modulo da compilare entro e non oltre 30 giorni da oggi! Sarà un pesce d'aprile?

Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari: siete o non siete dei gufi notturni?

Infermieri e Professionisti Sanitari: dormite poco? Morirete prima!

Sonno disturbato e aspettativa di vita

Infermieri, oss, professionisti sanitari ma anche medici e volontari . Coloro che tendono ad andare a letto tardi la sera e a svegliarsi tardi la mattina, i cosiddetti “gufi”, hanno un rischio maggiore di morire prima delle “allodole”, cioè delle persone che hanno una naturale preferenza ad andare a dormire presto ed alzarsi prima. Accade anche tra gli Infermieri, gli Infermieri Pediatrici e i Professionisti e Tecnici Sanitari

L'Amore? Solo questione di neurobiologia!

L'Amore? Solo questione di neurobiologia!

Lo spiega il medico Piero Barbanti

L’amore “è un invincibile bisogno di stare vicini, uno stato di follia necessario. Non è retorica, ma neurobiologia”. A spiegarlo, in occasione di San Valentino, è Piero Barbanti, primario neurologo dell'Irccs San Raffaele Pisana che spiega cosa succede al nostro organismo quando ci innamoriamo.

Quotidiano Sanitario Nazionale

Segnala una notizia!

Cercaci su Facebook, su Linkedin o su Instagram!