Addio a Loredana, Infermiera uccisa in Sicilia: lavorava ad Avola

Addio a Loredana, Infermiera uccisa in Sicilia: lavorava ad Avola

La comunità infermieristica italiana e siciliana è sgomenta per l'uccisione di una giovane collega in Sicilia. Si tratta di Loredana Calogera Lopiano, 47 anni, iscritta all'Ordine Professioni Infermieristiche di Siracusa, che da questa mattina non c'è più, ammazzata dalla mano crudele di uno sconosciuto. Era coordinatrice infermieristica ad Avola.

Tra i ricercati anche il fidanzato di una delle figlie. L'omicidio ha avuto luogo questa mattina verso le 7,30 ad Avola, nella centralissima via Savonarola. L'infermiera lavorava presso l'Unità Operativa di Oncologia (ospedale "Di Maria").

Era originaria di Caltanissetta, ma viveva ad Avola. Sposata, questa mattina, stava per recarsi a lavoro, quando è stata affrontata dall'assassino che le ha inferto una serie di coltellate che l'hanno raggiunta al collo. Per la donna non c'è stato scampo. E' morta in una pozza di sangue, finendo sull'asfalto davanti alla sua abitazione.

Sul luogo sono intervenuti carabinieri e gli agenti del Commissariato per le indagini. Non si conosce ancora il movente. Il delitto sarebbe maturato in ambito familiare. La donna sarebbe stata uccisa a coltellate. Pare che sia ricercato l'ex-fidanzato di una delle figlie.

L'assassino si sarebbe fatto aprire la porta e ha subito aggredito la vittima. A scoprire il cadavere sarebbe stata una delle figlie della donna, che è stata interrogata dagli agenti.

Pin It
Redazione
Author: RedazioneWebsite: http://www.assocarenews.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La redazione del quotidiano sanitario nazionale è formata da Infermieri, Infermieri Pediatrici, Oss e Professionisti della Salute e della Formazione.
Altri servizi dell'Autore


Stampa   Email