Infermieri

Su AssoCareNews.it tutto ciò che riguarda la Professione Infermieristica in Italia e all'Estero.

Vi aspettiamo anche su Facebook: LINK.

Quota 100 e Infermieri: per Cicia (OPI Salerno) bene pensionamenti, ma si assuma!

Quota 100 e Infermieri: per Cicia (OPI Salerno) bene pensionamenti, ma si assuma!

Intervento del presidente dell'ordine degli Infermieri di Salerno.

L’applicazione della cosiddetta “quota 100” offre la possibilità ai lavoratori, anche pubblici, che abbiano 62 anni di età e 38 anni di contribuzione di andare in pensione (tra cui anche Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari - ndr). L’effetto dell’applicazione della quota 100 nel comparto sanità preoccupa non poco in quanto il superamento dei vincoli della legge Fornero consente a tutti quelli destinati ad essere collocati in quiescenza nei prossimi dieci anni di anticipare il pensionamento. A dichiararlo Cosimo Cicia, presidente dell'Ordine degli Infermieri di Salerno e membro del comitato centrale della FNOPI.

Morte Sofia Salomoni: due Infermieri indagati, ma attenti a definirli colpevoli!

Morte Sofia Salomoni: due Infermieri indagati, ma attenti a definirli colpevoli!

Sicuro che le cose siano andate come le raccontano i mass-media? Ecco la nostra versione dei fatti.

Due Infermieri che lavorano e vivono nel fiorentino sono indagati per la morte di Sofia Salomoni, 22 anni, caduta in un burrone per il malfunzionamento di una altalena. Sui giornali, anche quelli di settore, si continua a gridare all'omissione di soccorso e addirittura all'omicidio colposo. Sicuro però che i fatti siano andati proprio come stanno raccontando anche in queste ore i mass-media? Andiamo ad analizzare quanto accaduto. Questo esempio di cronaca deve servire ai colleghi Infermieri e Professionisti Sanitari a non sottovalutare nulla durante l'attività assistenziale, soprattutto nel campo dell'emerge-urgenza.

Infermiere si impicca a Roma: era in cura per depressione.

Infermiere si impicca a Roma: era in cura per depressione.

Non ce l'ha fatta più e si è tolto la vita.

Si è impiccato all’interno della sua cameretta in una clinica di Roma dove si trovava per curare un grave stato di depressione, e a nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo da parte del personale sanitario. A decidere di porre fine ai suoi giorni è stato un quarantenne di Rieti, ex-infermiere precario dell’ospedale de Lellis, che già aveva manifestato propositi suicidi lo scorso anno quando aveva ottenuto l’autorizzazione a sottoporsi a eutanasia assistita in un centro svizzero. 

Dignità Infermieristica: studenti, infermieri e dirigenti assieme per la professione a Torino.

Dignità Infermieristica: studenti, infermieri e dirigenti assieme per la professione.

Opi Torino presenta progetto tridimensionale che spazia tra formazione, azione e ricerca.

Favorire l’integrazione tra varie componenti istituzionali e professionali per valorizzare l'identità dell’infermieristica e - di conseguenza - rafforzarne la dignità: questo l'obiettivo della riunione "strategica" che si è svolta ieri presso la sede di Opi Torino. Un incontro "storico" che ha messo di fronte tutti i presidenti degli Ordini delle professioni infermieristiche, i direttori e dirigenti delle professioni sanitarie degli ospedali (pubblici e privati) e i responsabili dei Corsi di laurea in Infermieristica dell’Università di Torino, del Piemonte Orientale, dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Torino.

Il giudice chiede l'ergastolo, l'Infermiera di Piombino si definisce innocente.

Il giudice chiede l'ergastolo, l'Infermiera di Piombino si dichiara innocente.

Fausta Bonino si dice estranea alle accuse.

E' stata accusata di essere una delle più efferate Infermiere-Killer d'Italia ed oggi è alla sbarra accusata di omicidio (pratico con eparina). Si tratta di Fausta Bonino, 57 anni, originaria di Piombino (Livorno). Per la collega, iscritta all'Ordine degli Infermieri di Livorno dal 1991, il pubblico ministero Massimo Mannucci ha chiesto l'ergastolo durante la prima udienza del rito abbreviato. E' accusata di omicidio volontario plurimo per la morte sospetta di ben 10 pazienti. I fatti sarebbero avvenuti tra il 2014 e il 2015.

Cristina: infermiera e mamma di una bimba con autismo

Infermiera madre di bimba con autismo: colleghi e amici mi feriscono!

Infermiera, madre, guerriera

Infermiera di terapia intensiva e madre di una splendida bimba affetta da autismo: c'è troppa ignoranza, colleghi e amici mi feriscono spesso!

Opi Firenze-Pistoia al fianco dei pazienti con Malattie Rare.

Opi Firenze-Pistoia al fianco dei pazienti con Malattie Rare.

«Fondamentale dare risonanza alle necessità di pazienti e famiglie».

L’Ordine delle professioni infermieristiche interprovinciale Firenze Pistoia ha preso parte al Rare disease day. Arrivata quest’anno alla dodicesima edizione, la Giornata delle Malattie Rare si è celebrata il 28 febbraio, con l’obbiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’esistenza delle malattie rare e sul loro impatto sulla vita dei pazienti. Anche quest’anno, la giornata si è svolta all’insegna dello slogan “Show your Rare, Show you care” (“Mostra che ci sei, al fianco di chi è Raro”): un invito alla comunità a dare il proprio supporto a chi ogni giorno si trova ad affrontare una sfida, che ha risposto massicciamente.

Infermieri Torino: approvato bilancio preventivo all'OPI.

Infermieri Torino: approvato bilancio preventivo all'OPI.

Quota invariata, pec gratuita per gli iscritti, più spazio al dialogo e tanti progetti.

Quota di iscrizione invariata, un indirizzo di posta elettronica certificata gratuita a tutti gli iscritti, più dialogo e comunicazione con gli infermieri. E poi una consulta per i giovani professionisti, un albo del collaboratori, gruppi di discussione professionale e Osservatori organizzati su svariate tematiche. Sono questi i punti chiave del bilancio di previsione 2019 dell’Ordine delle professioni infermieristiche di Torino, approvato ieri pomeriggio nell’assemblea che si è svolta presso la sede di via Stellone 5. 

Basta con gli Infermieri alla guida di ambulanze: chi paga in caso di danni?

Basta con gli Infermieri alla guida di ambulanze: chi paga in caso di danni?

No alla conduzione di auto-mediche senza titoli e specifiche coperture assicurative.

Nei giorni scorsi ci eravamo occupati come AssoCareNews.it delle polemiche sorte a Bologna e nel suo hinterland sanitario sull'opportunità per gli Infermieri di continuare a guidare le auto-mediche nel corso degli interventi in emergenza-urgenza. Le norme in materia non disciplinano il settore, lasciando la possibilità là dove non vi sono appositi Autisti-Soccorritori di guidare il mezzo da parte sia del personale infermieristico, sia di quello medico. E' indifferente, ma i Medici continuano a rifiutarsi, facendo tra l'altro benissimo.

Infermieri: serve più fiducia e maggiori responsabilità per la professione.

Infermieri: serve più fiducia e maggiori responsabilità per la professione.

La proposta dell'OPI di Torino

L'Ordine degli Infermieri di Torino in prima fila alla prima assemblea nazionale delle professioni sanitarie e sociali che si è svolta sabato scorso a Roma. All’incontro, durante il quale sono state formulate alcune richieste al Governo e alle singole Regioni, ha infatti partecipato sia il presidente Massimiliano Sciretti che la vicepresidente Monica Rolfo.

Infermieri premiati perché fanno bene le pulizia. Polemiche in Calabria.

Infermieri premiati perché fanno bene le pulizie. Polemiche in Calabria.

Un consigliere comunale lo scrive su Facebook.

Arriva all'attenzione della redazione del quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it la segnalazione di un lettore che ci mostra un post di Graziano Di Natale, consigliere del Comune di Paola (Cosenza), che gioisce nel vedere gli Infermieri fare le pulizie nel reparto appena inaugurato. E' accaduto qualche giorno fa al termine dell'inaugurazione delle nuove sale operatorie, che sarebbero state "sistemate" da tutto il personale infermieristico in servizio presso l'Unità Operativa.

Sottocategorie

Spazio riservato alla Fnopi - Federazione Nazionale Ordine Professioni Infermieristiche (ex-Ipasvi).

Tutto sul Congresso Nazionale FNOPI, svoltosi dal 5 al 7 marzo 2018. Primo Congresso degli infermieri ed infermieri pediatrici italiani riuniti in Ordini!

Lo speciale del quotidiano sanitario AssoCareNews.it sulla Giornata Internazionale dell'Infermiere (12 maggio 2018).

Spazio di AssoCareNews.it dedicato ai Giovani Infermieri in Italia e all'estero!

Spazio riservato agli annunci di lavoro per Infermieri nell'ambito privato in Italia e all'estero.

Spazio riservato alle Associazioni Infermieristiche: comunicati, convegni, eventi.

AssoCareNews.it dedica questo spazio ai circa 12.000 Infermieri Pediatrici presenti in Italia.

Spazio riservato agli annunci di lavoro per Infermieri Pediatrici nell'ambito privato in Italia e all'estero.

Questo spazio è dedicato agli Infermieri Militari e di Polizia.

AssoCareNews.it dedica questo spazio agli Infermieri Dirigenti e ai Coordinatori Infermieristici.

AssoCareNews.it dedica questo spazio agli Infermieri che si dedicano di Sindacato e di Politica.

Ecco lo speciale di AssoCareNews.it sulle Elezioni per i Rappresentanti Sindacali Unitari (RSU) nel Servizio Sanitario Nazionale. Daremo spazio a tutte le organizzazioni sindacali che vorranno confrontarsi con i nostri lettori ed presentare i loro programmi a livello nazionale e territoriale. Scrivete pure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ecco cosa dovete sapere su tutti i vostri diritti e doveri da lavoratori: sia nel servizio sanitario pubblico, che nelle strutture private.

AssoCareNews.it dedica questo spazio alle evidenze scientifiche nel campo infermieristico e sanitario.

Dedichiamo questo spazio ai quotidiani sanitari e alla storia della stampa infermieristica in Italia. Scopriremo assieme a voi perché AssoCareNews.it è differente!

Spazio riservato da AssoCareNews.it alla Professioni Infermieristica all'estero.

Quotidiano Sanitario Nazionale

Segnala una notizia!

Cercaci su Facebook, su Linkedin o su Instagram!