Infermieri di La Spezia presentano il loro Calendario 2019.

Infermieri di La Spezia presentano il loro Calendario 2019

Scaricabile gratuitamente dal web

Presentato alla Cittadinanza e agli Iscritti il Calendario 2019 dell'Ordine degli Infermieri di La Spezia, scaricabile gratuitamente dal portale internet dell'OPI: "E' testimone dell'impegno professionale della categoria" - spiega il presidente Gian Luca Ottomanelli.

Scaricate il calendario cliccando QUI.

Il comunicato dell'Opi di La Spezia sul fine anno 2018

Si chiude il 2018 con qualche luce e ancora non poche ombre sulla situazione professionale - spiegano dall'OPI spezzino - come abbiamo più volte spiegato sui nostri vari ''piani'' comunicativi, cogliendo la occasione per ricordarlo anche in eventi in aula ed attraverso i nostri social, cerchiamo con i nostri mezzi di valorizzare il più possibile la immagine degli Infermieri ed anche, dove è possibile, offrire una certa sostanza.

Una realtà fatta di turni difficili e pesanti; di aggressioni; di lavoro fuori sede e di pendolarismo; di difficoltà a diventare ''stabilmente occupati'' in alcuni settori; mentre anche chi ha raggiunto il traguardo dell'esercizio nella Sanità pubblica della propria città (aspetto non certo trascurabile, e qualche volta poco ricordato a livello di ''valore aggiunto'') ha fatto e fa i conti , per l'anno che si chiude, con un rinnovo del CCNL che ha lasciato molto amaro in bocca al comparto della Sanità pubblica (questione per la quale gli OPI non hanno alcuna possibilità di azione).

Non dimentichiamo, naturalmente, le difficoltà che caratterizzano la professione nella Sanità privata, una realtà importante dove (esattamente come avviene nel Pubblico) ci sono differenze notevoli nelle varie modalità di gestione, diversità che si ripercuotono sulla ''qualità percepita'', inclusa quella di chi ci lavora.

Un pensiero infine ai Colleghi libero professionisti che, proprio a inizio 2019, sono chiamati al rinnovo telematico dei Delegati per l'Ente di previdenza (ENPAPI): come è noto, si tratta di due Enti distinti, ma noi offriremo la possibilità, per chi dovesse avere la necessità di un sostegno tecnologico, della apertura dei nostri uffici in corrispondenza delle operazioni di voto (7,8, e 9 gennaio 2019, dalle ore 13 alle ore 16).

Detto questo, noi cerchiamo di fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per ''dare'' qualcosa, a partire dalla formazione ECM, non di rado gratuita; e per quanto riguarda le condizioni di lavoro da parte nostra è costante (col Coordinamento regionale OPI ed in singola battuta) la segnalazione del bisogno di scorrere le graduatorie del concorsone 2017, cosa positiva non solo per chi viene assunto.

Molte altre iniziative sono progettate e svolte per spiegare ai cittadini, ad esempio, chi è e cosa fa un Infermiere oggi.

Agli iscritti ricordiamo sempre la nostra attenzione alle loro proposte, che possono essere fatte in sede o via mail; e ricordiamo anche- infine- due ''doveri'' che regolarmente, quando non sono rispettati, si trasformano in un problema reale, e serio: ma attenzione, il problema non è per l'OPI, bensì per l'iscritto:

1- la corretta comunicazione dell'indirizzo di residenza;
2- puntualità nei pagamenti annui.

Chi ha letto le ultime cronache locali, avrà visto cosa è successo a chi ha respinto le possibilità di mettersi in regola con questo atto dovuto, e la cosa dispiace in primo luogo a noi, perchè questo gruppo di Infermieri che gestisce l'OPI spezzino non si è proposto per disturbare i ''morosi'', ma - fra gli altri impegni professionali e ordinistici- per cercare di mettere tutti i Colleghi sullo stesso piano; e per rispettare i bilanci economici (un atto dovuto per legge e buon senso).
A tale riguardo ricordiamo che il pagamento della quota annuale scade normalmente il mese successivo alla consegna a casa, E NON A FINE ANNO!
(In ogni caso,la data di scadenza è riportata sulla stessa quota annuale.)

Siamo sempre disponibili all'ascolto di tutti: sapete dove trovarci; un caro augurio ai Colleghi e alle loro famiglie, con un particolare pensiero a chi lavorerà nelle giornate di Festa.

Pin It
Redazione
Author: RedazioneWebsite: http://www.assocarenews.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La redazione del quotidiano sanitario nazionale è formata da Infermieri, Infermieri Pediatrici, Oss e Professionisti della Salute e della Formazione.
Altri servizi dell'Autore


Stampa   Email